Panorami/Landscape

Giornata di panorami. Ancora verso sud,lasciata Otavi. Khorixas, Twyfelfontein e arriviamo nel Damaraland. Vediamo le tipiche formazioni rocciose di questo deserto rosso, una sorta di Monument valley namibiana. Così ammiriamo la ‘finger rock’ ed anche il panorama che si gode da lassù, la terra rossa, gli alberi verdi, il cielo blu. E poi, ‘organ pipes’, le caratteristiche rocce a forma di canne d’organo e la ‘burnt mountain’, una collina nera, tanto scura da sembrare bruciata.
Rocce di tutte le forme, perlopiù sferiche. Al tramonto è un gioco di luci dominate dal rosso.

20121111-083423
Campeggiamo un in camp site a ridosso delle rocce, con la doccia incastonata tra le pietre. Ci sentiamo cow boys nel preparare la cena sul fuoco a legna e facendo bollire l’acqua del caffè sulle braci. Il cielo sembra cadere giù tanto le stelle sono vicine. Dormire in questo silenzio irreale sará dolcissimo.

A day of landscapes. Still to the south, living Otavi. Khorixas, Twyfelfontein and we come into Damaraland. We see the typical rocky conglomerate, called ‘coppies’, of this red desert, a sort of Namibian Monument Valley. We admire the ‘finger rock’ and the landscape from up there, red ground, green trees, blu sky. Then the ‘organ pipes’, typical rocks similar to this instrument, and the burnt mountain, a black hill, so dark to seem burnt. Rocks of all types, in particular roundly. At sunset it is a game of lights, dominate by the red. We camp in a site near the rocks, with the shower built among the stones. We imagine to be cowboys preparing dinner on firewood, boiling coffee on the bray. The sky seems falling down because of the stars so near. To sleep in this unreal silence will be very sweet.

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento