Macro Lighting Spider di Nital

Macro Lighting Spider di Nital: completo sistema per l’illuminazione professionale foto e video in campo macro

A cura di: Gerardo Bonomo con foto di Valerio Pardi e Christian Patrick Ricci

Spider in fotografia naturalistica di Christian Patrick Ricci

Il supporto Spider è stato ingegnerizzato per estendere le potenzialità delle soluzioni di illuminazione Nikon SB-R200, Remote Kit R1 oppure Commander Kit R1C1 offrendo maggiori posizionamenti anche misti tra luce flash e continua LED.

Quanto sopra soddisfa anche gran parte delle esigenze specifiche in fotografia macro naturalistica. Il fotografo naturalista spesso si trova a fare i conti con il peso, cioè la portabilità dell’attrezzatura sul campo: un elemento non trascurabile, che condiziona l’esercizio dell’attività. Nel caso specifico della fotografia naturalistica a breve distanza, oltre un normale corredo, è necessario disporre anche di tutta una serie di accessori che aumentano di molto il peso dello zaino. Il kit Spider, data la sua leggerezza, non grava sul resto dell’attrezzatura e diventa quindi un buon alleato del macrofotografo. Dai test effettuati nel corso di questa esperienza, Spider è risultato un’ottima soluzione per la macrofotografia, leggera e configurabile a piacere, sia che si utilizzino i piccoli e versatili Nikon SB-R200, o pannelli con luce continua a LED, fino ad un sistema più complesso di schemi di luce flash in mix con SB-900, SB-800, SB-700 ecc.

Il supporto e tutti gli accessori non prevedono un case specifico: è sufficiente adattare una borsetta all’uso, magari di quelle hi-tech con gancio a moschettone, che potrà essere agganciata esternamente allo zaino fotografico oppure collocata in una delle tasche laterali per un rapido accesso. Una volta trovata la configurazione più congeniale per l’uso naturalistico, molti accessori in dotazione potranno essere lasciati a casa ed usati in altre tipologie di ripresa

Il kit Spider, grazie al sistema CLS di Nikon, può essere
utilizzato in molteplici configurazioni, senza limiti creativi.
Ingrandisci l'immagineSia che si esegua un Close-Up, sia in campi specifici Macro
1:1 fino a 4:1, lo Spider facilita notevolmente il
posizionamento dei flash. Per lo shooting sui serpenti,
che si vede nelle immagini, è stata utilizzata una
configurazione a luce flash con il Wireless Speedlight
Commander Nikon SU-800 in abbinata a due flash SB-900,
due SB-R200 e mix luce ambiente. Come corpo macchina
abbiamo scelto una Nikon D3 con ottica AF-S VR Micro-Nikkor
105mm f/2.8G IF-ED e un duplicatore AF-S Teleconverter
TC-20E.
Ingrandisci l'immagine
Ingrandisci l'immagine
Ingrandisci l'immagine
CROTALO CORNUTO DELLE PALME (Bothrops schlegeli)
Ingrandisci l'immagine
Nikon D3
Obiettivo: VR 105mm F/2,8G
Lunghezza focale: 105mm
Modo messa a fuoco: Manuale (M)
VR: OFF
Diaframma: F/11
Tempo di posa: 1/250sec.
Modo di esposizione: Manuale
Comp. esposiz.: 0EV
Misurazione: Matrix
ISO 640
Modo sincro flash: Seconda tendina
Modo flash: Commander
Compensazione flash:
Gruppo A: TTL -1,0EV
Gruppo B: TTL
Ingrandisci l'immagine
DRAGO BARBUTO (Pogona vitticeps)
Ingrandisci l'immagine
Nikon D3
Obiettivo: VR 105mm F/2,8G
Lunghezza focale: 105mm
Modo messa a fuoco: AF-S
Modo area AF: Area dinamica, 51 punti
VR: OFF
Diaframma: F/13
Tempo di posa: 1/200sec.
Modo di esposizione: Manuale
Comp. esposiz.: 0EV
Misurazione: Matrix
Sensibilità ISO: ISO 640
Modo sincro flash: Seconda tendina
Modo flash: Commander Compensazione flash:
Gruppo A: TTL -1,0EV
Gruppo B: TTL- 2,0EV
Ingrandisci l'immagine
GECO LEOPARDINO
(Eublepharis Macularius)
Ingrandisci l'immagine

RAGNO VESPA CON UOVO (cocoon) (Argiope bruennichi)
Ingrandisci l'immagine
F/14, 1/160sec.ISO 200
Dispositivo: SU-800
Gruppo A: TTL, +1.7EV
Gruppo B: TTL, -0.7EV

Nella realizzazione di questo contributo eXperience dedicato alla fotografia naturalistica hanno collaborato:
Lo Zoo Safari di Pombia che ha messo a disposizione il proprio rettilario. Il curatore responsabile del rettilario Iordan Petrov Georgev e l’erpetologo Gabor Dalmati, Mirko Sotgiu del team di Photofarm per la realizzazione del backstage e del video. Nital e Manfrotto per la fornitura dei supporti utilizzati.

Se vuoi leggere tutto l’articolo sul sito Nital qui il link